Ostundiario

Ostundiario 2017

Dopo un lungo e meticoloso lavoro di ricerca, sta per essere pubblicato l’ “Ostundiario” giunto quest’anno alla sua 5° edizione.

L’ Ostundiario non è un semplice calendario, ma un almanacco di Ostuni, un volumetto da sfogliare, da appendere al muro o leggere.

Ostundiario
Ostundiario 2017

Il tema di quest’anno sono i Palazzi storici e nel suo interno troverete cenni storici di alcuni di questi imponenti edifici con alcune foto. Alcuni scatti raffigureranno l’intero immobile altri raffigureranno, a causa delle difficoltà per fotografarli per intero, particolari che appartengono alla storia del nostro paese.

Non mancheranno i tradizionali detti o proverbi che arricchivano il linguaggio comune dei nostri nonni, e le ricette gastronomiche e piatti tradizionali delle nostre nonne.

 

 


Hanno collaborato alla realizzazione dell’ Ostundiario 2017:

  • Antonella MELPIGNANO per la ricerca storica;
  • Antonio STELLA (chef dell’ Osteria Don Chisciotte) per le ricette Tradizionali;
  • Ruggero CAIRO per la realizzazione Grafica;
  • “I’BIREFLEX” per la realizzazione delle meravigliose foto;
  • Locopress di Mesagne per la Stampa

Le Fonti storiche devivano esclusivamente dalla Biblioteca Comunale.

Un ringraziamento particolare va alll’Amministrazione Comunale che ha patrocinato il progetto, agli sponsor che hanno garantito la stampa dell’ Almanacco,  ma soprattutto al gruppo amatoriale dei “I’BIREFLEX” che spontanemente, volontariamente e gratuitamente ci hanno offerto, per il secondo anno consecutivo, capolavori scaturiti dalle loro macchine fotografiche.

L’Ostundiario si presenta ai nostri concittadini in una splendida carellata di 12 immagini, una per ogni mese, corredato da una copertina di grande impatto emotivo e storico che esalta la l’idea del tempo passato per raccontarlo, in un solo clik, alle giovani generazioni.

Il gruppo amatoriale dei “I’BIREKLEX” è costituito da cinque elementi: Giuseppe VALENTE, Luciano COMES, Rossella CALO’, Silvia MACCHITELLA e Annalisa D’ERRICO.

Sono fotografi creativi che realizzano servizi fotografici amatoriali che descrivono luoghi, storie, persone e emozioni che solo attraverso uno scatto possono essere raccontati.

Il loro lavoro, reso possibile dalla passione smisurata per la fotografia, riflette la migliore delle qualità di un fotografo creativo che non si ferma alla mera conoscenza tecnica ma si fonda sul saper osservare.

La redazione dell’ Ostundiario ringrazia di cuore questi splendidi ed umili “I’BIREFLEX”.

Share